Pagine

mercoledì 16 luglio 2008

UN AMORE

Un amore non vissuto ha il sapore dolce degli occhi di chi ti guarda con una luce particolare nello sguardo.

Ha il sapore di un sorriso dietro il quale si celano parole non dette.

Il sapore di un ricordo lontano che ti stringe il cuore.

Un amore non vissuto ha il sapore amaro di braccia che non ti stringeranno mai,

di labbra che non baceranno mai le tue,

il sapore di chi non dirà mai: ti amo.

Un amore non vissuto è un profumo mai sentito,

emozioni soffocate,

parole ingoiate,

lacrime che scivolano via come giorni di vuoto.

un amore non vissuto è una vita che non nascerà mai,

profumi celati, carezze sconosciute, sguardi lontani, mani vuote, corpi soli...

E, come un urlo nel deserto, il cuore batte e soffoca.





10 commenti:

Anonimo ha detto...

ma in un amore mai vissuto possono esserci anche tante di quelle cose che tu hai menzionato....dirle,farle ma non viverle.Forse delle volte è meglio avere un amore non vissuto come dici tu, che un amore "mal" vissuto perchè ha provato tanto e alla fine non è rimasto nulla se non una fantasia che ci tiene legata alla triste realtà...credo che questo commento sia stupido perchè nn c'è quello che volevo veramente far capire,ma mi secca cancellare quello che scrivo, quindi se non va bene puoi cancellarlo te stessa.

Tony Pannone ha detto...

Una piacevole sorpresa averti nel mio blog, cozza vedremo intanto ti ho tovato dolcissima.... ciao a presto Anna.....

Gandalf ha detto...

quando finisci una storia di 5 anni ti risulta un po' difficile pero' credere al detto "mglio aver amato ed aver perso l'amore che il non aver amato affatto"

Mikim ha detto...

cara anna, bellissime parole e visto il periodo rischio di mettermi a piangere... un bacione!

bigbruno ha detto...

Perché sciuparsi la vita a pensare a ciò che non è stato? Inutile, anzi... doloroso e dannoso. bb

Mat ha detto...

buona ninna romangticona!
un abbraccio e un bacio :)

anna ha detto...

ANONIMO: anche a me secca cancellare le cose anche se non mie poi, in questo caso, non ne vedo il motivo... ho capito quello che volevi dire. Anche se in maniera confusa :) questo vuol dire che dietro c'è una forte emozione... uh allora esisti? ;) Ciao abbraccio!

Tony: marò non ditemi che sono dolce ke mi viene l'emicrania! Ciao Tony a presto! :)

Gandalf: in effetti... come darti torto... ma ti assicuro che con il tempo è così! :)

Mikim: non sia maiiiiiiii piangi a causa mia!!! No no cara susu scherzavo! :)

Bello Bruno: non penso mai a ciò che non è stato ma a quello che vivo al momento, non esiste passato se non per trarne ricordi utili, non esiste futuro se non per lasciarsi andare ogni tanto ai sogni! Nel mio caso sarebbe opportuno chiamarli "deliri" ;)

Matttttttt: mi sa che ho contratto un virus ultimamente... mi dicono che sono dolce, carina, sensibile... ma veramente???!!!!!!!! Dillo tu che sai la jena che c'è in me! ahahahhaha ciao bellissimo kissssssssssss

ASTERIX ha detto...

Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per generare una stella che danza
un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

LaLu ha detto...

l' emozione nello sguardo, la complicità che si riesce ad avere...se quell' amore poi si vive sarà molto più sicuro che poi tutto scompare....

tommi ha detto...

queste parole potrebbero essere da monito a quanti hanno paura che l'amore possa privare loro la "libertà". ma forse non si accorgono che "amore" è il suo più sinonimo!
tommi

Blog Widget by LinkWithin